Rapina supermercato Torino, arrestato da Polizia di Stato

Per l’uomo, che a proprio carico ha un obbligo di firma presso l’Autorità di P.S.  e che risulta colpito da un Avviso Orale del Questore, sono scattate le manette per rapina aggravata impropria

Non era nuovo ad episodi del genere. Un cittadino italiano di 38 anni è entrato alle 5 del mattino in un supermercato, ha prelevato dal banco frigo alcune vivande e le ha consumate nell’immediato, dirigendosi poi all’uscita senza acquisti.
Secondo quanto spiegato, un addetto alla sicurezza lo avrebbe fermato dicendogli che avrebbe dovuto pagare quanto preso poco prima e allora l’uomo avrebbe iniziato ad inveire in modo sempre più pesante contro di lui, fino ad arrivare a minacce di morte.
In base a quanto appurato, avrebbe anche avuto luogo anche un tentativo di fuga, con spintoni nei confronti dell’addetto ala sicurezza, ma la chiamata al 112 N.U.E. da parte del responsabile dell’esercizio commerciale ha permesso ai poliziotti della Squadra Volante di intervenire tempestivamente, fermando l’aggressore.
Per l’uomo, che a proprio carico ha un obbligo di firma presso l’Autorità di P.S.  e che risulta colpito da un Avviso Orale del Questore, sono scattate le manette per rapina aggravata impropria.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here