Rapina in villa Moncalieri, narcotizzavano le vittime

La coppia di rapinatori potrebbe anche essere la responsabile di altri colpi avvenuti lungo tutta la collina nei dintorni di Torino e Moncalieri negli ultimi tempi.

Due uomini di Moncalieri di 35 e 42 anni sono stati arrestati dalla Polizia di Stato con l’accusa di aver svaligiato una villa in collina, utilizzando del gas per stordire i proprietari che in quel momento dormivano all’interno.
Secondo quanto spiegato, sulle loro teste pende l’accusa di essere stati i responsabili di una rapina e tre furti, oltre ad aver prelevato illecitamente da vari conti correnti grazie al furto di alcuni bancomat.
In base alle ricostruzioni, i due criminali avrebbero narcotizzato le loro vittime spruzzando gas attraverso fori praticati nelle finestre, prima di entrare in azione. In un caso avrebbero anche mandato in Ospedale una donna e i suoi due figli minorenni, dopo essersi svegliati durante la notte in preda forti mal di testa e nausea.
All’Ospedale Gradenigo di Torino, i medici hanno diagnosticato loro un principio di intossicazione.
La coppia di rapinatori potrebbe anche essere la responsabile di altri colpi avvenuti lungo tutta la collina nei dintorni di Torino e Moncalieri negli ultimi tempi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here