Rapinatore seriale Nichelino, puntava esclusivamente donne sole

caraI Carabinieri hanno arrestato a Nichelino la scorsa settimana un pericoloso rapinatore seriale. Si tratta di un italiano di 22 anni che ha confessato di aver messo a segno fino a sette rapine al giorno nell’ultimo mese e mezzo.

 

Avrebbe scippato e aggredito esclusivamente donne sole. Colpiva davanti alle scuole, centri commerciali, cimiteri, Asl, uffici postali, banche e parcheggi. Aspettava che la vittima scendesse dall’auto per portarle via la borsa. Alla minima resistenza della donna l’avrebbe violentemente con calci e pugni.

 

Il rapinatore ha indicato ai militari almeno 18 episodi commessi nelle ultime 48 ore.  L’uomo, una volta bloccato dai militari, ha ammesso: “Le rapine sono molte di più ma non le ricordo tutte. Sentivo un impulso irrefrenabile a rapinare. Non riuscivo a smettere. Vedevo una donna e non riuscivo a trattenermi. Grazie per avermi arrestato”.

 

Il 22enne è sospettato  di aver messo a segno decine e decine di rapine a Torino e provincia.

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacatorino.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacatorino.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Prostitute rapinate Torino, venivano picchiate con una stecca da biliardo

Rapina Poste La Loggia, banda sequestra clienti e dipendenti

Ragazza aggredita Alba, picchiata violentemente per rapinarla

Rapina camion carico di Chanel Santhià, recuperate centinaia di scarpe e borse

Massimiliano Rambaldi