Rapinatore seriale Torino piazza Carlo Felice, aggrediva solo donne minacciandole con un coltello

PoliziaSarebbe un cittadino senegalese di 25 anni in attesa dello status di rifugiato politico il rapinatore seriale arrestato stamattina dalla Polizia di Stato di Torino.

 

L’uomo sarebbe ritenuto l’autore certo di almeno due colpi e indiziato almeno di altri quattro, tra cui quello in cui rimase ferita una 25enne romena.

 

Aggrediva soltanto donne utilizzando un coltello col manico rosso, che è stato trovato nel suo zaino in piazza Carlo Felice. Decisive, per identificarlo, le immagini della rapina ai danni di una 45enne, dirigente di Rfi. avvenuta alla stazione Bernini della metropolitana.

 

Nello zaino dell’uomo è stata trovata anche una matita della donna. L’uomo viveva a Collegno in un centro di prima accoglienza per rifugiati politici. Qui è stata trovata altra refurtiva.

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacatorino.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacatorino.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Arresto rapinatore seriale benzinai Torino, accusato di 26 colpi

Tentata rapina taxista quartiere San Donato Torino, aggredito con coltello alla gola

Rapina supermercato San Maurizio Canavese, si costituisce un 36enne di Ciriè

Truffa anziano Moncalieri, rapinato da falsi addetti dell’acquedotto

(m.ram.)