Rave party abusivo Piobesi, identificate circa trecento persone

Per il momento i militari hanno identificato 244 persone, ma il numero è destinato a salire, che quasi certamente verranno anche denunciati per invasione di edificio.

È durato per tutto la giornata di domenica, 11 febbraio, il rave party abusivo organizzato nell’ex stabilimento Grande, nella zona industriale di Piobesi.
Secondo quanto spiegato, poco prima delle 19, sotto lo sguardo attento delle pattuglie dei Carabinieri circa 300 ragazzi hanno cominciato a lasciare la fabbrica abbandonata dove da ieri sera riecheggiava la musica “sparata” a volumi assordanti dalle casse montate nel capannone.
In base a quanto appurato, dalla mattina i Carabinieri hanno presidiato l’ingresso dell’ex fabbrica di pannelli, ma la situazione è rimasta sempre sotto controllo e non si sono verificati incidenti. I ragazzi, quasi tutti giovanissimi, hanno trascorso la giornata a ballare, a correre con lo skateboard lungo la discesa del vivaio e a prendere il sole sdraiati su un prato. Per il momento i militari hanno identificato 244 persone, ma il numero è destinato a salire, che quasi certamente verranno anche denunciati per invasione di edificio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here