Retinopatia del pretermine ospedale Maria Vittoria Torino: cure e attrezzature d’avanguardia per curare da questa grave patologia, info e nomi dei medici

Da Bolzano a Torino è il viaggio della speranza per un bimbo affetto da una rara forma di Retinopatia del pretermine (ROP) definita Hybrid: una patologia molto grave che può provocare la cecità per distacco della retina. In questo caso, il piccolo paziente è nato il 31 gennaio 2013 dopo appena 24 settimane di gestazione e, oggi, ha solo poche settimane di vita che, sommate a quelle del periodo della gravidanza, non raggiungono le 40 settimane di una maternità nella norma. Nonostante ciò, per il neonato, fortunatamente ci sono ottime speranze di guarigione.

 

COS’E’ LA ROP –  La «ROP» è una malattia che colpisce i nati pretermine (tali vengono considerati i bimbi che nascono prima del completamento della 37a settimana di gravidanza, con massima attenzione per i piccoli al di sotto della 28-29a settimana gestazionale), la cui gravità è direttamente proporzionale al grado di prematurità: nei pretermine, infatti, i vasi della retina non sono completamente sviluppati al momento del parto e spesso, nelle prime settimane di vita, si sviluppano in modo anomalo, formando un tessuto cicatriziale che porta al distacco della retina stessa. Se non si interviene tempestivamente,  pertanto, è possibile che la patologia conduca alla cecità.

 

IL MARIA VITTORIA COME SPERANZA – Il Centro ROP dell’ospedale Maria Vittoria opera dal 1984 e vanta una casistica di quasi 400 casi totali operati, attualmente circa 25-30 all’anno, e un 10-15% per cento su prematuri provenienti da fuori regione e anche dell’estero.

– Dal 2006 il Centro dispone di attrezzature all’avanguardia che permettono di effettuare la fluorangiografia, un esame che viene eseguito in pochissimi centri in Italia (oltre a Torino, al Niguarda di Milano e al Gemelli di Roma), e che permette una diagnosi precisa con conseguente ottimizzazione del trattamento laser e miglioramento della prognosi.

– Inoltre, è dotato di attrezzature di ultima generazione (25 G) che permettono, nell’eventualità in cui il trattamento laser non abbia l’effetto desiderato, di eseguire un vitrectomia tempestiva, con le migliori possibilità di successo

 

IL COMMENTO DEL DR. GIOVANNI ANSELMETTI, DIRETTORE DELL’OCULISTICA DELL’OSPEDALE MARIA VITTORIA E DEL CENTRO DI RIFERIMENTO REGIONALE PER LA «ROP» – “Domani verrà eseguito il primo intervento – spiega il Dr. Giovanni Anselmetti – che sarà effettuato con il laser verde in anestesia locale, mediante l’instillazione di gocce anestetiche. Il trattamento chirurgico tradizionale non dovrebbe essere necessario, vista la precocità della diagnosi e della terapia laser”.

-“Occorreranno poi 15 giorni, e un altro eventuale trattamento laser, per verificare la riuscita dell’intervento – precisa ancora il Dr. Anselmetti, – perché occorre dare all’occhio il tempo di cicatrizzare e alla retina di ricollocarsi nella sua posizione anatomica”

– “La Retinopatia del pretermine è una patologia in forte aumento – conclude il medico, – nell’arco degli ultimi cinque anni si può parlare di un incremento di oltre il 100 per cento di casi. Infatti, se i progressi della Neonatologia hanno permesso la sopravvivenza di bimbi sempre più prematuri, questo si accompagna a problemi come la retinopatia, che necessitano di centri altamente specializzati per offrire una concreta possibilità di guarigione” .

 

INFORMAZIONI – Per ulteriori informazioni:

– Asl to2

– email:  urp@aslto2.it

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacatorino.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.


VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacatorino.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Allergie primaverili: sintomi, consigli, prevenzione, test e info utili per chi soffre di questa delicata problematica

Stress e attacchi di panico: info, caratteristiche, rimedi, prevenzione e cure

Maltrattamenti sulle donne Torino: “Codice Rosa” negli ospedali Maria Vittoria e San Giovanni Bosco; info e contatti per aiuti immediati

 Di Redazione

foto: wikipedia.it