Riqualificazione viadotti strada Traforo del Pino Torino, al via i lavori deliberati dalla Giunta

STOPLa Giunta ha avviato, approvandone il progetto esecutivo, la realizzazione di interventi di recupero e ripristino su due viadotti di strada al Traforo del Pino, quelli situati al chilometro 2,100 e 2, 870.

 

I viadotti che necessitano di manutenzione sono 8, e nella scorsa primavera erano stati effettuati lavori sui primi due: le ispezioni effettuate hanno evidenziato per le otto strutture un cattivo stato di conservazione del cemento armato, infiltrazioni di acqua dovute alla mancanza di reti di raccolta e danneggiamenti alle fondazioni.

 

Il progetto prevede interventi di rinforzo e risanamento sui due viadotti per una spesa complessiva di circa 1 milione e 100 mila euro: gli interventi in programma comporteranno, come nella scorsa primavera, l’istituzione del senso unico alternato regolato da semaforo.

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacatorino.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacatorino.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Foto curiosa Torino, lo scatto su un tram zona Mirafiori

Rissa giardini ex GFT corso Vercelli Torino, le foto

Campo nomadi Lungo Stura Lazio Torino, le foto di un lettore: “E’ una discarica, basta!”

Scippi via Borgaro Torino, la rabbia di un residente “Fate qualcosa!”

 

Massimiliano Rambaldi