Rivolta Cie Torino, gruppo di anarchici tenta di fomentare nuovo episodio

Una vera e propria operazione di guerriglia è andata in scena ieri al CIE di Torino, in corso Brunelleschi.

 

Secondo quanto ricostruito, per motivi ancora da acclarare, un gruppo di anarchici ha cercato di far scoppiare una nuova rivolta tra gli extracomunitari del Centro d’Identificazione ed Espulsione della città.

 

 

La rappresaglia, che segue la rivolta scoppiata nella medesima struttura solo quattro giorni fa, è cominciata con un lancio di petardi all’interno della struttura, non ha avuto alcun esito, anche se l’istigazione è proseguita con cassonetti gettati a terra e il tentativo di malmenare un giornalista.

 

Intervenuta la Polizia, gli agenti sono riusciti a bloccare e fermare 12 persone, al momento in via di identificazione.

 

Le indagini per risalire a tutti i responsabili dell’azione, continuano.

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacatorino.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.


VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacatorino.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Rivolta Cie corso Brunelleschi Torino, arrestati 4 sudafricani e feriti 5 militari

Di Redazione