Sciopero Alenia Aermacchi Torino 24 novembre 2014, protesta di 4 ore

FIOM LogoLe organizzazioni sindacali Fim, Fiom e Uilm, unitamente ai Consigli di Fabbrica degli stabilimenti Alenia Aermacchi di Torino e Caselle, rendono noto che nella giornata di lunedì 24 novembre, è indetta una manifestazione con sciopero di 4 ore a Torino con manifestazione alle ore 10,30 in piazza Arbarello: l’obiettivo è per sostenere il futuro industriali degli stabilimenti, messo fortemente a rischio dai piani aziendali.

 

La manifestazione si concluderà in corteo davanti alla Regione Piemonte in piazza Castello, dove le organizzazioni sindacali chiederanno di essere ricevute dal presidente della Regione Sergio Chiamparino e dagli assessori competenti. Alla manifestazione si uniranno delegazioni di aziende Finmeccanica tra le più significative del territorio torinese e parteciperanno i tresegretari provinciali Federico Bellono (Fiom), Claudio Chiarle (Fim) e Maurizio Peverati (Uilm).

 

“Nel breve – spiehga la Fiom in una nota – i vertici di Finmeccanica con l’avvallo dell’attuale governo, definiranno le strategie industriali e i programmi produttivi del gruppo, e di conseguenza quali prodotti si svilupperanno negli stabilimenti di Torino e Caselle.

 

Con l’attuale crisi industriale che ha colpito e colpisce ancora la Provincia di Torino e la nostra Regione, è imprescindibile che le istituzioni locali si adoperino nei confronti del governo e dei vertici aziendali affinché le scelte adottate dianoprospettive strutturali al polo aeronautico torinese e piemontese.

 

Occorre mantenere una filiera produttiva che parta dalla progettazione e finisca con la realizzazione finale del prodotto, in modo che non vengano disperse le attuali conoscenze e che le stesse servano a sviluppare le future eccellenze produttive.

L’impegno di Fim-Fiom-Uilm è quello di percorrere tutte le vie che consentano attraverso l’informazione e le iniziative di lotta, insieme con le lavoratrici e i lavoratori, il mantenimento dei livelli produttivi e occupazionali di un settore strategico per la Regione e il Paese.”

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacatorino.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacatorino.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Auto danneggiate zona Parella Torino, foto e punto della situazione

Degrado zona Parella Torino, la foto curiosa di una lettrice

Degrado via Capelli Torino, segnalazione e foto di una macelleria a “cielo aperto”

Degrado piazza Chironi Torino, la nuova segnalazione di una lettrice

Massimiliano Rambaldi