Sciopero azienda Azimut Avigliana, presidio e motivazioni dei lavoratori

STOPHanno scioperato oggi i dipendenti della Azimut di Avigliana, con tanto di presidio davanti ai cancelli.

 

La decisione di incrociare la braccia deriva dalla richiesta di licenziare 49 tra impiegati e operai che non si occupano direttamente di produzione e al tempo stesso di assumere 32 lavoratori interinali nel reparto laminazione per i prossimi sei mesi.

 

I delegati sindacali vorrebbero gestire gli esuberi con altri strumenti, come gli incentivi all’esodo, gli orari part time, i trasferimenti in altri siti o alla stessa laminazione, ma l’accordo con l’azienda di yacht, per il momento, non si vede all’orizzonte.

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacatorino.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacatorino.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Lettera inviata a Renzi dai lavoratori dell’Agrati Collegno Torino, oggi alle 15 l’incontro

Chiusura Agrati Collegno, manifestazione 5 aprile 2014, orario e luogo di incontro

Incontri Agrati Collegno, sabato Renzi oggi in Regione

Massimiliano Rambaldi