Sciopero gruppo Fontana Settimo Torinese, le motivazioni dei lavoratori

FIOM LogoOggi, giovedì 29 ottobre, i lavoratori del gruppo Fontana, storica azienda di stampaggio che attualmente occupa 219 addetti tra gli stabilimenti di Settimo e Chivasso, si fermeranno per due ore di sciopero deciso unitariamente con manifestazione davanti all’impianto di Settimo.

 

L’agitazione è stata decisa in assemblea dai lavoratori per chiedere l’apertura di un tavolo sul premio di risultato e per risolvere le questioni relative alla sicurezza.

 

L’azienda, fino al 2017, è in concordato preventivo e, negli scorsi mesi, ha fatto ricorso alla cassa integrazione e alla mobilità, con l’uscita di oltre 100 dipendenti.

 

Julia Vermena, della Fiom-Cgil, spiega: “L’azienda non può rispondere negativamente a tutte le nostre richieste: i lavoratori in questi anni hanno dato tanto per salvare l’azienda, per questo chiediamo un tavolo che tenga insieme il riconoscimento economico e la salvaguardia della sicurezza all’interno dei luoghi di lavoro”.

 

 

Massimiliano Rambaldi