Sciopero Tekfor Avigliana, le motivazioni dei lavoratori

FIOM LogoI lavoratori della Tekfor di Avigliana (circa 300 addetti), azienda che produce particolari per auto, si sono fermati per otto ore di sciopero e intendono continuare anche domani, nell’ambito della discussione sul premio di risultato.

 

La vertenza, che si trascina da maggio e che aveva già visto due scioperi a luglio, si è bloccata dopo che a metà ottobre l’azienda ha deciso che il premio, da loro proposto e discusso finora, non avesse più validità e invece fosse totalmente variabile mentre sindacati e Rsu chiedevano che non si andasse al di sotto del premio percepito neglianni precedenti. Inoltre la preoccupazione dei lavoratori, dopo che l’azienda è stata rilevata dal gruppo indiano Amtek, è anche relativa al fatto che non ci sono investimenti o nuove produzioni.

 

Ieri avrebbe dovuto svolgersi un incontro tra Rsu e funzionari Fiom e Uilm nello stabilimento, ma l’azienda ha bloccato l’accesso ai funzionari sindacali esterni. Per questo motivo sono state dichiarate due ore di assemblea con sciopero e questa mattina i lavoratori hanno deciso di proseguire a oltranza.

 

Marinella Baltera, della Fiom-Cgil, spiega: “L’atteggiamento irresponsabile da parte dell’azienda ci costringe a azioni che non vorremmo intraprendere ma non possono pensare di cambiare idea a loro piacimento. La preoccupazione da parte dei lavoratori è grande tanto da sacrificare una parte importante del loro salario per segnalare che la situazione così non va”.

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – per le vostre segnalazioni e foto circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci a redazione@cronacatorino.it

– il nostro staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

PUBBLICITA’ A PARTIRE DA 10 EURO  – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, eventi, mostre o spettacoli, scriveteci a info@cronacatorino.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie.

Massimiliano Rambaldi