Sentenza ricorso slot machine Piemonte, le motivazioni della decisione

Le associazioni dei gestori delle slot machine avevano intentato un appello al tribunale per ammorbidire il regolamento regionale considerato troppo restrittivo

Niente da fare per i gestori delle slot machine: le macchinette dovranno rimanere spente secondo i dettami regionali.
A dirlo è stata una sentenza del tribunale che ha dato ragione alla Regione, respingendo il ricorso delle associazioni di gestori dei videopoker. Il regolamento che prevede lo spegnimento degli apparati in bar e tabaccherie a meno di 500 metri da luoghi “sensibili” come, ad esempio, scuole o ospedali, resta in piedi.
Un provvedimento entrato in vigore a fine 2017 che azzera, di fatto, la possibilità di giocare alle slot machine su una fetta importante dei comuni, dove si associano molto spesso anche limitazioni orarie anche al di fuori del perimetro imposto dalla Regione.
Foto: wikipedia.org

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here