Sequestro Cocaina e Hashish Moncalieri, viaggio dalla Sardegna a Sanda Vadò

Nello specifico i militari di Torino e Moncalieri hanno recuperato 400 chili di «fumo» e altri 300 di «neve» destinati al mercato dello spaccio torinese.

Dal Marocco a Moncalieri, passando per Spagna e Francia. È questo il probabile tragitto che ha effettuato l’autocisterna carica di droga scovata dai Carabinieri in un capannone della zona industriale di Sanda Vadò.
Secondo quanto spiegato, il blitz a sorpresa è scattato venerdì sera, in seguito a una segnalazione degli investigatori del nucleo operativo di Cagliari che da tempo stanno indagando su un traffico di stupefacenti che ha la sua base in Sardegna.
In base a quanto appurato, l’operazione dei militari, coordinati dal pm Laura Ruffino, ha permesso di sequestrare 700 chili di droga nascosta in casse impermeabili «affogate» in un carico di innocuo vino rosso. Nello specifico i militari di Torino e Moncalieri hanno recuperato 400 chili di «fumo» e altri 300 di «neve» destinati al mercato dello spaccio torinese.
I due autotrasportatori che hanno portato il camion nello stabilimento abbandonato di Sana Vadò, 32 e 30 anni, residenti a Torino e Moncalieri, sono stati arrestati e adesso gli inquirenti sperano di poter far luce sul filone del narcotraffico che lega a filo doppio il Piemonte alla Sardegna, come hanno dimostrato altri recenti arresti eseguiti nei mesi scorsi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here