Sgombero palazzo corso Casale Asti, ripristino della legalità dopo lo stupro del 9 dicembre

I luoghi dove è avvenuta la violenza sono stati sigillati, ma sono anche in corso accertamenti sui residenti dei venti alloggi che, per la maggior parte, risultano essere abusivi.

Lo sgombero è avvenuto questa mattina in corso Casale ad Asti.
Secondo quanto spiegato, è stato sgomberato il palazzo dove, pochi giorni fa, una donna era stata sequestrata e violentata.
In base a quanto appurato, i luoghi dove è avvenuta la violenza sono stati sigillati, ma sono anche in corso accertamenti sui residenti dei venti alloggi che, per la maggior parte, risultano essere abusivi.
Sul posto presenti Carabinieri, Polizia di Stato, Guardia di Finanza e Polizia municipale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here