Sgombero rom Lungo Stura Lazio, le perplessità dei cittadini

E’ cominciato due giorni fa il trasferimento degli 800 occupanti del campo nomadi di Lungo Stura Lazio a Torino.

 

LE STRUTTURE DI ACCOGLIENZA – La demolizione, che entro l’anno dovrebbe finalmente portare alla scomparsa dell’insediamento, prevede l’inserimento delle famiglie in strutture di accoglienza, dove i nomadi dovrebbero farsi carico di alcune spese, come luce e gas.

 

LA FINE DEGLI INSEDIAMENTI ABUSIVI? – Si tratta dell’inizio del progetto finanziato con i fondi del Ministero dell’Interno per superare il problema degli insediamenti abusivi in città. In proposito, il vicesindaco Elide Tisi parla di soluzione definitiva, che non vedrà più gli spostamenti dei campi.

 

LE CRITICHE DEI CITTADINI – La soluzione, però, non ha convinto del tutto i torinesi, che vedono in questa assegnazione la dimostrazione di una distanza tra la politica e i cittadini.

– In questo senso non rassicura nemmeno il fatto che alcune spese saranno a carico dei rom: “Sarà veramente così?” si chiedono i torinesi.

– In merito, invitiamo tutti i lettori ad esprimere la propria opinione.

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacatorino.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.


VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacatorino.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Pista ciclabile Torino, la rabbia di un lettore: “Così si sprecano i soldi!”

Cani in adozione Torino, Shadow alla ricerca di una nuova casa

Sosta selvaggia Torino, un residente: “Le auto in doppia fila e sui passi carrai mandano in tilt il traffico!”

Servizio GTT ridotto 1 maggio Torino, le proteste di un cittadino: “Quando ci sono manifestazioni del genere bisognerebbe organizzarsi diversamente”

Di Redazione

Foto: archivio