Situazione Smog Torino, a rischio gli euro 5

Domani, 7 gennaio, ci sarà un nuovo incontro per capire se sia necessario interrompere la circolazione anche ai diesel Euro 5 immatricolati prima dell’1 gennaio 2013

Le polveri sottili che avvolgono Torino e la cintura non calano e ora a rischio ci sono le euro 5 immatricolate prima del gennaio 2013. I dati Arpa di questi giorni, dopo lo stop ai diesel imposto a partire dal nuovo anno, non promettono nulla di buono per il resto della settimana e del mese. Domani, 7 gennaio, ci sarà un nuovo incontro per capire se sia necessario interrompere la circolazione anche ai diesel Euro 5 immatricolati prima dell’1 gennaio 2013. Il blocco totale di queste tipologie di mezzi, a prescindere dall’anno di immatricolazione, scatterebbe solo dopo 20 giorni di superamento consecutivo del valore di 50 microgrammi. E se non piove o la situazione migliora, si potrebbe arrivare anche a quel rischio. Polemiche da parte dell’Uncem, l’unione dei Comuni montani: “Girare in cintura sarà impossibile per chi non ha le euro 6”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here