Spacciatore di hashish ed eroina Asti, in treno da Moncalieri con oltre 300 dosi

Dai controlli è emerso come l'uomo risultasse in possesso di altri tre involucri di plastica risultati poi contenenti 307 dosi di eroina

Aveva preso il treno che da Moncalieri porta ad Asti per spacciare eroina, ma è stato arrestato dalla Guardia di Finanza.
Secondo quanto spiegato, un uomo di 35 anni, di origine tunisina, senza fissa dimora e irregolarmente presente sul territorio dello Stato è stato individuato nei pressi della stazione astigiana appena giunto a bordo di un treno regionale proveniente da Moncalieri. In base a quanto appurato, un breve controllo, finalizzato ad accertarne l’identità, ha consentito di evidenziare come il soggetto, con una vistosa cicatrice sulla guancia sinistra, privo di documenti e del previsto permesso di soggiorno, fosse in possesso di un piccolo involucro di hashish di circa 16 grammi, che spontaneamente consegnava ai militari.
A seguito di quanto emerso, è stato accompagnato in caserma per gli ulteriori accertamenti del caso e, in tale sede, a seguito di un’ispezione più approfondita, è emerso come lo stesso risultasse in possesso di altri tre involucri di plastica risultati poi contenenti 307 dosi di eroina, per un peso complessivo di circa 50 grammi, già pronte per lo spaccio. Per lui sono immediatamente scattate le manette.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here