Spacciatori bloccati dentro bar Torino, arrestati con due ovuli di cocaina

PoliziaPersonale del Commissariato Madonna di Campagna, nell’ambito dei controlli volti alla prevenzione e repressione dei fenomeni di micro criminalità, ha effettuato nei giorni scorsi un accurato controllo di un bar, di proprietà di un cittadino cinese di 47 anni.
Secondo quanto spiegato, al momento dell’ingresso nel bar, 2 cittadini gabonesi si sarebbero alzati rapidamente, rinchiudendosi per una decina di secondi nel bagno. Qui, si sarebbero disfatti di sostanza stupefacente, gettandola nel wc; l’ovulo nel quale era contenuta sarebbe stato, infatti, rinvenuto per terra, strappato, mentre gettavano, per mancanza di tempo, un secondo ovulo, contenente 9 grammi di cocaina, nel cestino dei rifiuti.
Gli operatori di Polizia di Stato provvedevano al reperimento ed al sequestro dei due ovuli e della sostanza stupefacente.
In base a quanto appurato, i due cittadini stranieri, entrambi 26enni, sarebbero risultati irregolari sul territorio nazionale e con numerosi precedenti di Polizia specifici. A loro carico è stata sequestrata la somma, in denaro contante, di 900 euro. Il concorso fra i due nell’attività delittuosa è stato ripreso dalle telecamere di videosorveglianza del bar acquisite dagli investigatori.
I due sono stati arrestati per spaccio di sostanza stupefacente in concorso.
Foto in evidenza: wikipedia.org