Spaccio Barriera di Milano Torino, crack e cocaina dentro un calzino

Il soggetto è stato trovato in possesso di 9 ovuli di cocaina nascosti all’interno di un calzino, 21 frammenti di crack, 1100 euro in contanti e 2 telefoni cellulari

Ha tentato la fuga, cercando di nascondersi anche all’interno di una macelleria, in attesa che i poliziotti si allontanassero.
Gli agenti della volante del Commissariato “Barriera Milano”, stavano effettuando il loro consueto servizio di prevenzione e controllo del territorio nella zona di competenza quando un soggetto appiedato, alla vista dei poliziotti, avrebbe assunto un atteggiamento sospetto, richiamando la loro attenzione.
Secondo quanto spiegato, si tratta di un cittadino del Mali di 28 anni. Gli operatori hanno provveduto al controllo del ventottenne, all’interno del locale commerciale.
In base a quanto appurato, quest’ultimo, all’atto dell’accertamento, dopo essersi disfatto di un calzino, gettandolo sotto gli scaffali della macelleria, avrebbe ingaggiato una colluttazione con gli agenti, procurando ad uno dei due una ferita alla mano e una contusione alla spalla guaribili in 7 giorni.
Il soggetto è stato trovato in possesso di 9 ovuli di cocaina nascosti all’interno di un calzino, 21 frammenti di crack, 1100 euro in contanti e 2 telefoni cellulari, il tutto occultato tra gli indumenti.
L’uomo è stato arrestato per i reati di detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio, violenza o minaccia a P.U, resistenza e lesioni aggravate.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here