Spaccio cocaina Torino, pusher ingoia ovuli e tenta la fuga

Gli operatori avrebbero subito fermato l’uomo che in quel frangente sarebbe stato visto deglutire qualcosa in maniera innaturale e continua.

PoliziaUn 32enne originario della Nigeria, è stato arrestato dagli uomini della Polizia di Stato con l’accusa di detenzione e spaccio di sostanza stupefacente.
Secondo quanto spiegato, gli agenti del Commissariato “Madonna di Campagna”, durante un consueto controllo del territorio, avrebbero notato un individuo all’interno di un’autovettura muoversi con fare sospetto. L’uomo intravisti gli agenti di Polizia avrebbe nell’imminente tentato la fuga.
In base a quanto appurato, gli operatori avrebbero subito fermato l’uomo che in quel frangente sarebbe stato visto deglutire qualcosa  in maniera innaturale e continua.
Da accertamenti veniva appurata la presenza di corpi estranei, ovuli di cocaina, in corrispondenza dello stomaco.
Foto in evidenza: wikipedia.org