Spaccio di droga 2.0 San Mauro Torinese, eseguivano anche consegne a domicilio per i clienti più fedeli

Carabinieri-300x199Le ordinazioni sarebbero avvenute solo tramite telefono, sms o whatsapp, per sfuggire ai controlli dei Carabinieri, battere la concorrenza e velocizzare i tempi di consegna.

 

Drog@2.0 era la strategia di marketing utilizzata dalla banda che da qualche tempo era diventata il punto di riferimento per l’acquisto di cocaina e hashish per più 60 ragazzi di San Mauro Torinese. Facciamo “vuvuzela” sarebbe stata la parola d’ordine per le ordinazioni telefoniche.

 

In base a quanto appurato, le consegne sarebbero avvenute a domicilio, per i clienti più generosi e di vecchia data, e senza costi aggiuntivi, o in posti decisi dal gruppo perché ritenuti più sicuri (di sera nel giardino di una scuola elementari di San Mauro).

 

Le indagini avrebbero accertato che due cittadini italiani portavano avanti un’attività di spaccio al dettaglio di cocaina e hashish, particolarmente fiorente e localizzata principalmente a San Mauro, per mantenere la quale costoro si approvvigionavano dello stupefacente necessario essenzialmente tramite due canali, rappresentati dalle figure di altri due uomini, che sarebbero risultati avere una propria e indipendente attività di smercio al dettaglio.

 

Per questo i Carabinieri avrebbero sgominato una banda di quattro persone. I clienti, in maniera pressoché identica, avrebbero avvalorato quanto accertato dai militari e i quattro avrebbero ammesso le proprie responsabilità.

 

Avrebbero descritto le modalità di acquisto, il gergo usato al telefono, gli incontri fugaci per la consegna dello stupefacente e ogni altro aspetto che avrebbe comprovato gravi e convergenti elementi di responsabilità dei quattro arrestati nel traffico di droga. Sarebbero centinaia le cessioni settimanali effettuate dalla banda soprattutto concentrate nel fine settimana.

 

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – per le vostre segnalazioni e foto circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci a redazione@cronacatorino.it

– il nostro staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

PUBBLICITA’ A PARTIRE DA 10 EURO  – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, eventi, mostre o spettacoli, scriveteci a info@cronacatorino.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie.

Di Redazione