Spaccio di droga Asti, sei chili di cocaina in auto

La perquisizione dell’auto avrebbe consentito di rinvenire in un vano appositamente predisposto nel cruscotto un ingente quantitativo di cocaina

Nella giornata di ieri, personale della Polizia di Stato – Squadra Mobile della Questura di Asti ha arrestato due giovani cittadini albanesi, di 26 e 27 anni, nella fragranza del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, nella specie cocaina.
Secondo quanto spiegato, nell’ambito dell’intensificazione dei controlli finalizzati alla prevenzione dei reati riguardanti le sostanze stupefacenti, in questo Corso Alessandria personale della Squadra Mobile notava la presenza di una autovettura con targa francese, sulla quale entravano con fare sospetto due soggetti di verosimile origine dell’est Europa.
In base a quanto appurato, durante il controllo della Polizia, uno dei due, giunto da poco ad Asti, avrebbe manifestato insofferenza e nervosismo al controllo in atto, non giustificando la sua presenza in città, tanto da determinare gli operatori ad un più accurato controllo dell’autoveicolo. Anche il secondo, dimorante in Asti, avrebbe addotto giustificazioni poco plausibili circa l’incontro con il connazionale e la sua presenza nell’auto di quest’ultimo.
La perquisizione dell’auto avrebbe consentito di rinvenire in un vano appositamente predisposto nel cruscotto un ingente quantitativo di cocaina – cinque panetti per un totale di quasi 6 kg, termosaldati uno dei quali riportante la scritta “Asti”, destinato verosimilmente alla vendita nelle piazze cittadine.
La sostanza stupefacente ed è stata debitamente sequestrata, mentre i due soggetti dichiarati in stato di arresto e condotti, dopo le formalità di rito, presso il carcere di Quarto d’Asti a disposizione dell’Autorità giudiziaria.