Spaccio droga corso Massimo Torino, fermato 29enne

L’uomo incurante dei provvedimenti a suo carico, appena uscito dal carcere si è diretto al Parco del Valentino per riprendere la sua attività criminosa nuovamente interrotta dalla Polizia di Stato.

Nell’ambito dei servizi finalizzati al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti, implementati dal Questore di Torino Messina, gli agenti della Squadra Mobile di Torino hanno arrestato un cittadino maliano di 29 anni.
Secondo quanto spiegato, i poliziotti lo hanno fermato poco dopo che lo avrebbero visto cedere, in corso Massimo D’Azeglio, sostanza stupefacente ad un acquirente.
In base a quanto appurato, gli agenti hanno anche recuperato altri 30 grammi di marijuana, occultati nei pressi di una panchina, luogo dal quale l’uomo aveva prelevato in precedenza anche lo stupefacente venduto.
Dagli accertamenti è emerso che l’uomo aveva a carico numerosi precedenti specifici, in più occasioni era stato fermato e arrestato, sempre all’interno del Parco del Valentino, l’ultima volta lo scorso mercoledì. Il 29enne era stato poi scarcerato il giorno successivo, all’incirca un’ora prima di essere arrestato nuovamente dagli agenti della Squadra Mobile di Torino.
Nonostante il divieto di dimora nella città di Torino, l’uomo incurante dei provvedimenti a suo carico, appena uscito dal carcere si è diretto al Parco del Valentino per riprendere la sua attività criminosa nuovamente interrotta dalla Polizia di Stato.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here