Spaccio droga minorenni Torino, denunciati fratelli per la seconda volta in pochi giorni

Parte della droga è stata rinvenuta anche in un libro di poesie

Carabinieri-300x220Sono stati trovati per ben due volte con diversi grammi di sostanza stupefacente in casa. Secondo quanto spiegato, per due volte consecutive a distanza di pochi giorni, due fratelli minorenni sono stati denunciati alla Procura dei minori di Torino per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.
In base a quanto appurato, nel corso dei servizi disposti dalla compagnia Carabinieri di Ivrea per contrastare l’uso e lo spaccio di sostanze stupefacenti in Canavese, i Carabinieri di San Giorgio Canavese nei giorni scorsi hanno controllato e perquisito alcune decine di persone e veicoli.
Nel corso dei controlli è stato perquisito un minorenne, già noto ai militari, trovato in possesso di 75 grammi di marijuana, suddivisi in dieci dosi. La perquisizione è stata estesa anche alla sua abitazione, dove, nella camera che condivide con il fratello, i carabinieri hanno trovato altri 10 grammi di marijuana e 14 grammi di eroina.
Nella camera dei fratelli è stato trovato anche un libro di poesie, scavato al centro, per  nascondere lo stupefacente. Nei confronti dei due fratelli minorenni è scattata una denuncia in stato di libertà per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e la sostanza è stata sequestrata.
Soltanto tre giorni prima i militari dell’Arma avevano perquisito la loro abitazione, dove avevano rinvenuto e sequestrato circa 20 grammi di hashish e marijuana, alcuni semi di cannabis e due bilancini di precisione. Anche in quel caso i due fratelli erano stati denunciati alla Procura presso il Tribunale per i minorenni di Torino.