Spaccio droga Orbassano, cocaina nascosta sotto calcinacci e dentro casa

GDFIl Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Torino, negli ultimi giorni, ha portato a termine un’operazione a contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti nel comune di Orbassano.

L’attività è stata intrapresa alcuni mesi or sono dai militari del Gruppo Orbassano ed ha permesso di individuare un uomo 59enne, con numerosi precedenti per spaccio, armi, truffa, ricettazione e resistenza a pubblico ufficiale.

Secondo quanto spiegato, i finanzieri hanno eseguito varie perquisizioni presso lo stabile ove è domiciliato l’uomo, trovando, nel sottotetto ad uso comune degli inquilini, abilmente nascosti sotto cumuli di calcinacci, una busta di plastica contenente 16,92 grammi di cocaina, una scatola ed un’ulteriore busta con all’interno 24 dosi della medesima sostanza stupefacente per 24 grammi totali, un bilancino di precisione e materiale vario utilizzati per il confezionamento delle dosi di droga, nonché alcune buste di plastica contenenti complessivamente mezzo chilo di sostanze da taglio (fenacetina, mannite e caffeina).

In base a quanto appurato, le Fiamme Gialle hanno quindi perquisito anche l’abitazione del 59enne individuando, in una scarpiera, un paio di calzature dotate di un sottofondo idoneo a nascondere la droga.

A questo punto il 59enne, conscio dell’epilogo dei controlli che stavano proseguendo con l’intervento di due unità cinofile del Nucleo Operativo Pronto Impiego Torino, avrebbe spontaneamente indicato il luogo ove era stata occultata ulteriore cocaina, per un peso pari a 10,3 grammi. L’operazione, oltre al sequestro delle sostanze rinvenute, ha portato all’arresto dell’uomo per il reato di traffico e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. (M.ram.)