Spaccio droga Portacomaro d’Asti, fruttivendolo attingeva “primizie” molto speciali

carabinieriLa scoperta è avvenuta in un negozio di frutta e verdura a Portacomaro d’Asti.
Secondo quanto spiegato, i Carabinieri avrebbero scoperto che l’esercizio commerciale serviva come base per la vendita di droga.
In base a quanto appurato, in manette sono finiti due cittadini italiani con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, detenzione illegale di arma da fuoco e ricettazione.
La perquisizione ha portato inoltre al ritrovamento di una pistola calibro 22 risultata rubata, una dose di hashish e 5 grammi di cocaina.