Spaccio droga Torino, si è fatto pagare con cellulare

PoliziaUn uomo è stato arrestato dagli agenti della Squadra Mobile per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.
Secondo quanto spiegato, il cittadino senegalese, sotto un altro nome, avrebbe avuto a suo carico un ordine di carcerazione, emesso dalla Procura della Repubblica di Torino, dovendo espiare una condanna di 2 anni e 26 giorni di reclusione, oltre, al pagamento di una multa di 7100 euro per il reato di violazione della legge sugli stupefacenti.
E’ accaduto in via Levanna angolo via Cibrario. In base a quanto appurato, gli agenti, in seguito ad attività di indagine, avrebbero fermato lo straniero, poiché era stato visto cedere droga in cambio di un telefono cellulare.
Alla vista della pattuglia, il pregiudicato, di trentasei anni, avrebbe deglutito vistosamente qualcosa, lo stesso si sarebbe però rifiutato di sottoporsi agli accertamenti medici. Nelle tasche del pusher, sono stati rinvenuti 325 euro in contanti, probabile provento dell’attività illecita e due telefoni cellulari.
Foto in evidenza: wikipedia.org