Spaccio zona Crocetta Torino, un arresto

Gli investigatori della Squadra Mobile hanno sorpreso un giovane sprovvisto di documenti mentre vendeva dosi di cocaina e di crack nel quartiere Crocetta

Nel pomeriggio di martedì 26 novembre, nel corso di una mirata attività di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti, gli investigatori della Squadra Mobile hanno sorpreso un giovane cittadino straniero sprovvisto di documenti mentre vendeva dosi di cocaina e di crack nel quartiere Crocetta.
Secondo quanto spiegato, l’uomo, vistosi scoperto dalle pattuglie dei Falchi, non avrebbe esitato a darsi alla fuga tra le automobili in transito lungo Corso Re Umberto, lanciando sotto un’auto in sosta un involucro con 17 dosi di crack e 26 dosi di cocaina, per complessivi 37 grammi, risultati positivi al narcotest.
L’arresto testimonia come il fenomeno dello spaccio delle sostanze stupefacenti si stia spostando nell’ultimo periodo verso la zona centro residenziale della città.
In base a quanto appurato, le indagini dattiloscopiche effettuate nei confronti dell’arrestato hanno indicato che dal 2015 – anno in cui risulta censito in banca dati interforze – ad oggi, la Polizia di stato lo avrebbe denunciato più volte per aver fornito false attestazioni sull’identità personale e per non aver ottemperato all’ordine di allontanamento dal territorio nazionale emesso nel 2018 dal Questore di Torino.
Per il giovane, ultimate le verifiche del caso e la compilazione dei verbali, si sono aperte le porte del carcere “Lorusso e Cutugno”, dove è stato messo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here