Stellantis, Paone (Uilm Torino): “Bene investimenti ma non garantiscono piena occupazione”

Le dichiarazioni del segretario generale Uilm Torino, Luigi Paone, dopo il Consiglio comunale di Torino su Stellantis che si è svolto oggi

Dichiara il segretario generale Uilm Torino, Luigi Paone, dopo il Consiglio comunale di Torino su Stellantis che si è svolto oggi: “Abbiamo ribadito le nostre preoccupazioni sia sul piano occupazionale, sia sulle trasformazioni in atto negli stabilimenti torinesi di Stellantis.
Siamo di fronte a un cambiamento, che mette in luce le grandi differenze tra l’organizzazione del lavoro negli stabilimenti italiani e quella dei siti francesi del gruppo.
Oggi vediamo i primi effetti della fusione: si pensa a tagliare i costi degli stabilimenti attraverso la riduzione dei servizi invece che a limitare l’utilizzo della cassa integrazione. Abbiamo espresso i nostri dubbi sulle potenziali ricadute per le lavoratrici e i lavoratori in termini di salute e sicurezza.
Accogliamo in modo positivo la conferma degli investimenti a Mirafiori, ma siamo consapevoli che non saranno sufficienti a garantire la piena occupazione. Alle istituzioni torinesi abbiamo chiesto di monitorare con più attenzione il processo di fusione in atto, perché anche da questo dipende la salvaguardia dell’occupazione. Il nostro territorio è già passato attraverso un impoverimento del tessuto industriale, non possiamo permettercene altri”.
Foto e Notizie: Ufficio Stampa UILM Torino

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here