Straniero espulso da Asti, accusato anche di violenza sessuale e sequestro

Nel primo pomeriggio è stato accompagnato a Torino, presso il Centro di Permanenza per il Rimpatrio da dove, con volo diretto, sarà rimpatriato

drogaNella giornata di ieri, al termine del periodo di custodia cautelare in carcere scontata presso la Casa di Reclusione di Biella, la Polizia di Stato – Squadra Mobile della Questura di Asti ha rintracciato un cittadino tunisino irregolare sul territorio nazionale.
Secondo quanto spiegato, accompagnato in Questura, è stato colpito da provvedimento di espulsione adottato dal Prefetto di Asti ed ordine del Questore di abbandonare il territorio nazionale.
Nel primo pomeriggio è stato accompagnato a Torino, presso il Centro di Permanenza per il Rimpatrio da dove, con volo diretto, sarà rimpatriato in Tunisia.
Un 38enne cittadino tunisino, senza fissa dimora, la sera del 9 dicembre 2017 era stato arrestato dalla Volante della Polizia di Stato, intervenuta in Corso Casale per i reati di sequestro di persona, violenza sessuale e lesioni in danno di una giovane donna.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here