Suicidio via Ghemme Torino, la segnalazione di una cittadina presente alla tragedia

Ambulanza_servizio (archivio)Di seguito la segnalazione inviata da una lettrice alla nostra Redazione (redazione@cronacatorino.it), su quanto accaduto nel pomeriggio in via Ghemme a Torino. Nel dettaglio:

 

SUICIDIO – ”Un uomo di circa quarantacinque anni si è buttato dal balcone in via Ghemme – scrive la lettrice .

 

LA TESTIMONIANZA –  “Nel tardi pomeriggio ero al parco Dora, guardavo il fiume scorrere e i pensieri andavano verso quell’acqua gelida… Poi, avevo tanto freddo, risalgo sulla mia auto e girovagando mi trovo in via Ghemme e davanti ai miei occhi, quell’uomo pieno di sangue.. Basta un attimo – conclude la nostra lettrice –.”Dopo aver visto che è stato chiuso in un sacco verde e portato via con un furgone grigio, corro dritta a casa mia dalle mie figlie…. ”

 

SCRIVETECI – Continuate a segnalarci le problematiche dei vostri quartieri; vi daremo voce!

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacatorino.it – Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacatorino.it– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Donna morta dentro fiume Po corso Belgio Torino, i Carabinieri indagano sulla vicenda

Donna ripescata fiume Po ponte Isabella Torino, indagini in corso

Uomo ripescato Lungo Stura Torino, la Polizia Municipale indaga sulla vicenda

Di Redazione