Taglio bilancio Comune Nichelino, edifici a lutto per protesta

11088680_10206256244989410_843985768_oNella notte fra sabato 28 e domenica 29 marzo gli edifici di proprietà comunale sono stati messi a lutto per esternare il danno causato dal taglio di un milione e 470mila euro operato dal governo al bilancio comunale. Un taglio che ha colpito uno fra i Comuni piemontesi con reddito pro capite più basso, e che rischia di penalizzare i servizi nichelinesi ai cittadini, da decenni considerati un’eccellenza territoriale.

 

I teli neri, accompagnati dal cartello riportante la scritta “In lutto per i tagli al Bilancio Comunale”, sono stati posti sopra il palazzo civico di piazza Di Vittorio, davanti al centro Grosa e agli uffici municipali di piazza Camandona, e fuori dai cancelli di alcune scuole.

 

Un’iniziativa che no ha mancato di suscitare polemiche politiche trasversali. Il Movimento 5 Stelle protesta: “I Nichelinesi sono stufi di queste pagliacciate e hanno compreso benissimo che invece di un serio tentativo di opporsi al governo Renzi, che ha molti estimatori dichiarati in giunta, queste azioni sono semplicemente un “mettere le mani avanti” per giustificare la mancata realizzazione delle promesse elettorali: vergogna!!!

Il M5S Nichelino chiede l’immediata rimozione di ogni materiale improprio dalla facciata del Comune e di tutti gli altri edifici pubblici e che in futuro i Palazzi Civici siano rispettati a dovere!

Gli amministratori pro tempore, oltre alla scoperta dei tagli del loro governo, abbiamo un’altra illuminazione: Nichelino non è la loro proprietà privata!!!

Siamo i primi ad essere contrari ai tagli del governo Renzi e sfidiamo la giunta Riggio-Fattori: se vogliono compiere davvero gesti concreti contro il pessimo governo Renzi-Alfano, appoggino la mozione del M5Stelle contro i tagli e invitino Piero Fassino, presidente dell’ANCI, a fare lo stesso”.

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacatorino.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacatorino.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Degrado Nichelino quartiere Castello, le foto shock di un lettore

Degrado edificio occupato via Pianezza Torino, foto e segnalazione di una lettrice

Degrado portici via Po Torino, foto e segnalazione di un residente

Rifiuti e degrado quartiere Parella Torino, la foto curiosa di una lettrice

Massimiliano Rambaldi