Tangenziale di Carmagnola, l’opera non è stata inserita nell’elenco che la Città Metropolitana doveva presentare in Regione

La tangenziale di Carmagnola è scomparsa dall'elenco di opere prioritarie che Città Metropolitana doveva consegnare alla Regione per il loro finanziamento nei prossimi anni.

carmagnolaLa tangenziale di Carmagnola è scomparsa dall’elenco di opere prioritarie che Città Metropolitana doveva consegnare alla Regione per il loro finanziamento nei prossimi anni. Uno shock per la città e l’amministrazione comunale, che aveva lavorato per mesi a livello politico e istituzionale per dare alla città un’opera essenziale per la viabilità. L’opera era stata inserita nell’elenco che ogni zona omogenea ha presentato alla città metropolitana di Torino per il piano triennale degli investimenti sulla viabilità piemontese dopo un lavoro attento e condiviso con i comuni limitrofi.
“I criteri richiesti dalla Regione Piemonte per definire prioritaria l’opera calzano tutti in modo assolutamente significativo sulla nostra tangenziale. Nel leggere il documento presentato in conferenza stampa della Regione”, dichiara il Sindaco di Carmagnola, Ivana Gaveglio, “sorge forte il dubbio su quanto inviato dalla Città Metropolitana di Torino: un semplice elenco o una graduatoria di opere? Siamo la zona omogenea 11 in Città Metropolitana, le prime otto opere inserite nel piano sono esattamente le prime otto della stessa lista in cui noi siamo undicesimi perché indicata da Città Metropolitana in ordine progressivo di zona omogenea. Vi sono addirittura alcune zone omogenee, la 1, la 2 e la 4 che, avendo presentato due proposte, hanno visto inserito entrambe le opere”.
Foto: wikipedia.org

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here