Tentata rapina minimarket Torino, cassiere morso a una mano

I due ragazzi, entrambi con precedenti di polizia, sono stati arrestati per il reato di tentata rapina in concorso

Era sera quando due ragazzi, un italiano di 19 anni e un cittadino romeno di 18, sono entrati all’interno di un minimarket ed hanno inizialmente prelevato delle birre chiedendo di pagarle il giorno dopo.
Secondo quanto spiegato, al rifiuto del commesso, un cittadino del Bangladesh, l’italiano sarebbe rimasto all’interno del locale mentre l’altro avrebbe fatto da “palo” all’ingresso del market.
In base a quanto appurato, il 19enne, esortato dall’altro ragazzo, avrebbe provato a prelevare i soldi dalla cassa, ma il responsabile del locale è riuscito nell’immediato a chiuderla e a riporre le chiavi in tasca.
Il rapinatore avrebbe tentato di impossessarsi delle chiavi della cassa, ma non riuscendoci, avrebbe cercato di colpirlo con un manico di scopa. Il dipendente è riuscito a schivare il colpo, cosicché il rapinatore gli ha morso la mano nel tentativo di fargli consegnare l’incasso.
L’intervento immediato dei poliziotti della Squadra Volante, nel frattempo richiesto dal commesso, ha posto fine al tentativo di rapina dei due malfattori. I due ragazzi, entrambi con precedenti di polizia, sono stati arrestati per il reato di tentata rapina in concorso. Il cittadino romeno era stato da poco scarcerato per il reato di ricettazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here