Tentata rapina Torino, incastrati dall’auto scelta per la fuga

aggressioneAvrebbero tentato una rapina in banca senza riuscirci e quando sono fuggiti la loro autovettura non poteva passare inosservata. Un passante, infatti, li avrebbe visti, ancora con i passamontagna indossati, allontanarsi da una banca di corso Francia, salire a bordo di una Fiat Ritmo bordeaux, sulla quale li aspettava un complice, e darsi alla fuga.

 

Poco prima, uno dei tre, dopo essere entrato in banca, avrebbe indossato un passamontagna e ha aperto la porta antincendio permettendo ad uno dei complici, anch’egli travisato e armato di pistola, di accedere nei locali dell’istituto bancario. In questo modo, però, è scattato il blocco delle casse e si è attivato il sistema di allarme.

 

Mentre uno dei due teneva sotto tiro personale e clienti, l’altro ha provato a impossessarsi delle casse senza riuscirci. Accortisi del sistema di sorveglianza i due hanno desistito e sono usciti dalla filiale ancora travisati.

 

Una delle volanti che era sulle tracce dei tre ha individuato l’autovettura mentre percorreva via Sansovino, all’altezza di Piazza Cirene.  Contestualmente, un agente di un’altra volante ha segnalato di aver notato l’autovettura parcheggiata nei giorni precedenti in via Fiesole. Mentre si dirigeva all’indirizzo indicato, la volante del Commissariato Madonna di Campagna ha intercettato e bloccato in corso Cincinnato angolo Strada Altessano la Fiat Ritmo con i tre rapinatori a bordo, tutti e tre italiani.

 

Nell’auto sarebbe stata rinvenuta una pistola scacciacani, due passamontagna e due calze da donne, materiale utilizzato per compiere la rapina. I tre sono stati arrestati per tentata rapina aggravata in concorso. Sono in corso accertamenti per verificare se i tre si siano resi responsabili di episodi analoghi.

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – per le vostre segnalazioni e foto circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci a redazione@cronacatorino.it

– il nostro staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

PUBBLICITA’ A PARTIRE DA 10 EURO  – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, eventi, mostre o spettacoli, scriveteci a info@cronacatorino.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie.

Massimiliano Rambaldi