Tentata rapina via Verzuolo Torino, tutto per un cellulare

Il malcapitato è stato trasportato da personale sanitario presso l’Ospedale Martini e giudicato guaribile in 8 giorni di prognosi

CarabinieriIl 27 agosto i militari del Nucleo Radiomobile del Comando Provinciale di Torino, su segnalazione del N.U.E. 112, sono intervenuti in via Verzuolo, dove un cittadino 31enne di origine marocchina, irregolare sul territorio nazionale, pochi istanti prima avrebbe cercato di asportare il telefono cellulare ad un giovane di origine peruviana, colpendolo al capo con una bottiglia.
Secondo quanto spiegato, il repentino intervento della pattuglia ha consentito di arrestare il reo che dopo le formalità di rito è stato tradotto presso la casa circondariale “Lorusso-Cutugno” di Torino, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, mentre il malcapitato è stato trasportato da personale sanitario presso l’Ospedale Martini e giudicato guaribile in 8 giorni di prognosi per contusione al capo ed escoriazioni multiple al cuoio capelluto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here