Tentata truffa anziano Candiolo, vittima mette in fuga malintenzionato

La potenziale vittima si è insospettita e ha chiamato la figlia, la quale ha immediatamente avvertito la Polizia municipale

Un pensionato ha rischiato di essere raggirato ieri, 12 aprile, dal classico finto tecnico del gas.
Secondo quanto spiegato, un uomo ha bussato alla porta dell’anziano cercando di convincerlo a farlo entrare. La potenziale vittima si è insospettita e ha chiamato la figlia, la quale ha immediatamente avvertito la Polizia municipale.
In base a quanto appurato, a quel punto il malintenzionato ha capito che poteva essere scoperto e ha pensato bene di darsela a gambe.
I consigli dei Carabinieri – I militari dell’Arma consigliano: “È bene ricordare che il controllo delle utenze domestiche viene preannunciato con un avviso e se alla porta si presentano sconosciuti è sempre meglio non aprir, o quantomeno usare la catenella e farsi mostrare un tesserino. In ogni caso non bisogna mai consegnare denaro a persone estranee”.
Il rischio di cadere in trappola è molto alto anche fuori dalla propria abitazione:“Capita che anziani soli vengano fermati per strada da persone apparentemente distinte, ma bisogna sempre diffidare delle proposte estremamente vantaggiose. Quando si intuisce il pericolo bisogna sempre rifiutare con decisione, magari cercando di attirare l’attenzione dei passanti e contattare subito le Forze dell’Ordine”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here