Tentato accoltellamento corso Brescia Torino, giubbotto imbottito para il colpo

Gli agenti della Squadra Volante hanno arrestato per tentato omicidio il 26enne che era in evidente stato di alterazione data la probabile assunzione di alcolici e droga.

PoliziaL’episodio è avvenuto ieri notte, in corso Brescia.
Secondo quanto spiegato, un cittadino tunisino di 26 anni, avrebbe aggredito un cittadino senegalese di 59 anni fuori da un ristorante.
In base a quanto appurato, il fendente lo ha colpito alla schiena, ma il pesante giubbotto indossato da questa ha evitato che la ferita fosse mortale. Il 59 enne ha cercato rifugio all’interno del ristorante e, mentre tentava di chiudere la porta, l’aggressore ne avrebbe danneggiato il vetro e sarebbe riuscito a colpire nuovamente la vittima al volto.
A quel punto, la vittima, per difendersi dal suo aggressore che continuava a brandire due coltelli minacciandolo di morte, avrebbe colpito al capo il suo aggressore con uno sgabello tramortendolo e, riuscendo così, a disarmarlo.
Gli agenti della Squadra Volante hanno arrestato per tentato omicidio il 26enne che era in evidente stato di alterazione data la probabile assunzione di alcolici e droga.
Foto in evidenza: wikipedia.org