Tentato furto in appartamento Torino, presi ladri acrobati

I Carabinieri hanno notificato un’ordinanza di custodia cautelare in carcere un uomo di 40 anni, senza fissa dimora, pregiudicato per reati contro il patrimonio.

Salivano arrampicandosi fino all’appartamento da svaligiare, i tre ladri acrobati minorenni arrestati dai Carabinieri. Sono ritenuti responsabili di un tentato furto, in Via delle Cacce.
Secondo quanto spiegato, sarebbero stati sorpresi dai Carabinieri subito dopo aver tentato di saccheggiare l’appartamento di un 26enne.
In base a quanto appurato, i tre ragazzi, tra i 14 e i 17 anni, abitanti nei campi nomadi di Strada dell’Aeroporto e di Strada della Berlia a Torino, erano stati fermati subito dopo aver commesso il tentato furto il giorno 11 Novembre.
Nel blitz era sfuggito all’arresto il loro capo. I militari erano riusciti a fermare l’auto su cui viaggiavano i tre ragazzi, ma il guidatore era riuscito a scappare. Le indagini avrebbero permesso di identificare il conducente dell’auto che è risultato anche il capo della banda.
Il 30 gennaio scorso, i Carabinieri hanno notificato un’ordinanza di custodia cautelare in carcere un uomo di 40 anni, senza fissa dimora, pregiudicato per reati contro il patrimonio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here