Tentato furto d’auto corso Principe Eugenio Torino, botte da orbi per fermare il ladro

Il giovane che ha bloccato il 50 enne ha riportato delle lesioni lievi.

PoliziaUn 35enne si sarebbe accorto di un uomo che stava armeggiando con una vettura nel probabile tentativo di rubarla.
Secondo quanto spiegato, il giovane avrebbe bloccato il 50enne in corso Principe Eugenio, ma questo avrebbe reagito cercando di colpirlo con una forbice da elettricista. Ne sarebbe nata una violenta colluttazione nella quale i due uomini hanno infranto la vetrina di un negozio. Altri passanti hanno aiutato il giovane a trattenere il ladro il quale, in uno scatto d’ira, avrebbe anche rotto il vetro di un portone e danneggiato lo specchietto laterale di un’altra autovettura regolarmente parcheggiata.
Infine, è stato consegnato agli agenti della Polizia di Stato intervenuti che lo hanno arrestato per il reato di rapina e denunciato per i reati di lesioni aggravate, danneggiamento e possesso ingiustificato di chiavi alterate o grimaldelli.
Infatti, addosso aveva anche un coltello multiuso e una seconda forbice da elettricista. Il giovane che ha bloccato il 50 enne ha riportato delle lesioni lievi.
Foto in evidenza: wikipedia.org