Tentato furto auto corso Svizzera Torino, arrestato 30enne

Gli agenti lo avrebbero trovato in possesso di un cacciavite, col quale aveva cercato di portare a compimento il reato

polizia-4Stava armeggiando su un’autovettura parcheggiata nello spartitraffico centrale di corso Svizzera; non si è avveduto del sopraggiungere degli operatori della Squadra Volante, fin quando questi non gli sono arrivati alle spalle.
Secondo quanto spiegato, avrebbe tentato di fuggire salendo in sella alla bici con cui si era recato sul posto, ma è stato bloccato.
In base a quanto appurato, si tratterebbe di un 30enne torinese, già noto alle Forze di Polizia in quanto recidivo per reati specifici nell’ultimo quinquennio e scarcerato appena 3 mesi fa. Gli agenti lo avrebbero trovato in possesso di un cacciavite, col quale aveva cercato di portare a compimento il reato, che è stato sottoposto a sequestro. L’auto oggetto del tentativo di forzatura presentava il nottolino di apertura della portiera anteriore lato guida danneggiato; pertanto, il responsabile è stato tratto in arresto per tentato furto aggravato.