Tentato furto dentro taxi Torino, vetro spaccato e cacciaviti alla mano

L’uomo avrebbe poi notato che qualcuno stava rovistando all’interno del mezzo

PoliziaIl fatto è avvenuto durante la notte. Secondo quanto spiegato, un taxista aveva parcheggiato all’interno del proprio cortile la sua vettura, ma è stato svegliato da alcuni rumori.
L’uomo avrebbe poi notato che qualcuno stava rovistando all’interno del mezzo, sul quale era salito a bordo dopo averne infranto il vetro. Allertato il 113, una pattuglia della Squadra Volanti è tempestivamente giunta sul luogo individuando, ormai nascosto all’interno del palazzo, l’autore del fatto.
In base a quanto appurato, si tratta di un cittadino italiano con origini maghrebine di 50 anni. L’uomo è stato tratto in arresto per furto in abitazione aggravato, per evasione poiché sottoposto alla misura degli arresti domiciliari e denunciato per essere stato trovato in possesso di due cacciaviti ed un coltellino multiuso.
Foto in evidenza: wikipedia.org