Tentò di uccidere nonna con topicida Pinerolo, trasferita alle Vallette per scontare il resto della pena

La donna, che si trovava agli arresti domiciliari presso una comunità, è stata trasferita al carcere torinese delle Vallette.

CarabinieriI Carabinieri hanno fatto scattare le manette ai polsi di una 64enne torinese destinataria di un provvedimento di cattura della Procura Generale di Torino dovendo scontare 8 anni per tentato omicidio.
Secondo quanto spiegato, la donna, che si trovava agli arresti domiciliari presso una comunità, è stata trasferita al carcere torinese delle Vallette.
In base a quanto appurato, due anni fa, insieme al figlio 36enne (pronipote della vittima), avrebbe tentato di uccidere la nonna 97enne a Pinerolo, somministrandole topicida allo scopo di incassarne l’eredità.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here