Medici evasori a Torino in Valle di Susa, Guardia di Finanza contesta irregolarità per un totale di oltre 700mila euro

GDFLa Guardia di Finanza di Torino ha concluso due verifiche fiscali, collegate a più ampi accertamenti, nei confronti di due medici operanti sia in Valle di Susa che in Torino.

 

L’attività ispettiva condotta dalla Compagnia di Susa, nel caso del professionista valsusino, nonostante una dichiarazione dei redditi con elevato imponibile, si è concentrata sulla copiosa documentazione rinvenuta in sede di accesso presso lo studio, che ha permesso di accertare che per gli anni oggetto di ispezione il medico avrebbe omesso di indicare compensi, percepiti e non fatturati, per un totale di oltre 325.000 euro.

 

I Finanzieri, a seguito di ulteriori accertamenti, hanno individuato un altro professionista con studio a Torino, che avrebbe effettuato prestazioni presso lo studio dell’altro medico senza emettere alcun documento fiscale. Individuati un totale di compensi non certificati per 175.000 euro oltre a costi non deducibili per 58.000 euro. Le Fiamme Gialle avrebbero così accertato un ammanco per le casse pubbliche di oltre 200.000 euro di Irpef. a cui va sommata la maggiore Irap dovuta dai professionisti nonché le relative sanzioni.

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacatorino.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacatorino.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Come risparmiare su carburante, luce e gas, i consigli di CronacaTorino

Evasione fiscale Torino, “pizzicata” società di distribuzione del gas

Evasione fiscale Domodossola Verbania, denunciato albergatore

Massimiliano Rambaldi