Traslochi a Roma: prezzi, consigli e info

Cosa influisce sui prezzi di un trasloco nella Capitale e come gestirne le variabili? I consigli per tutti

euroEffettuare un trasloco a Roma comporta un grande impegno sia per l’imballaggio e la sistemazione di mobili e oggetti, sia per il costo. Per i traslochi a Roma i prezzi sono diversi da azienda ad azienda e cambiano anche a seconda delle richieste del cliente. Il costo cambia, ad esempio, se per la merce è previsto l’imballaggio, lo smontaggio e rimontaggio dei mobili, oppure se gli stessi devono essere depositati per qualche tempo prima di essere portati a destinazione. Come abbiamo visto, le variabili per determinare i prezzi dei traslochi sono diverse, ma per ognuna è possibile fornire qualche informazione più dettagliata.
Cosa influisce sui prezzi di un trasloco a Roma – I fattori che influenzano maggiormente i prezzi di un trasloco a Roma sono prima di tutto la quantità dei mobili da trasportare. Infatti, maggiore è la quantità di mobili e maggiore sarà il tempo necessario per svolgere le operazioni, oltre al fatto che occorrerà disporre di un mezzo più grande per trasportarli.
– Anche la facilità di accesso alla casa è una delle componenti determinante sul preventivo: nel caso si tratti di un’abitazione facilmente accessibile, il costo del preventivo scende. Talvolta, però, per eseguire più facilmente le operazioni è necessario affittare un elevatore, con il quale è possibile raggiungere facilmente finestre e balconi e trasportare i vari oggetti.  È quindi da tenere in considerazione il costo del noleggio di un tale attrezzo, pari a circa 150 euro, oltre le tasse per l’occupazione di suolo pubblico.
Costo dei traslochi a Roma – Per un trasloco per un appartamento di circa 100 mq, che comprende 2 camere, 2 bagni, salone, cucina ed ingresso, con ingresso di facile accesso, il preventivo è in media di circa 2mila euro.
– Il costo finale del trasporto dipende anche dalla strada che è necessario attraversare per raggiungere la destinazione all’interno della Capitale. Infatti, se si tratta di raggiungere uno dei tanti quartieri della città, o anche fuori dal raccordo anulare, il prezzo è solitamente chiavi in mano, mentre può variare in caso di un percorso più lungo.
– Se invece si vuole risparmiare, è possibile effettuare un trasloco a Roma noleggiando un furgone, il cui costo si aggira attorno ai 100 euro al giorno e si potrà eseguire con 5 o 6 viaggi. Il risparmio è notevole e, per farsi aiutare a scaricare la merce, si può richiedere un servizio di facchinaggio, che faciliterà subito l’operazione.