Treno con scorie nucleari Avigliana, nessun blocco sui binari

È accaduto questa notte sulla tratta ferroviaria Torino – Modane.

 

Intorno alle ore 2.30 di mattina, è transitato presso la stazione di Avigliana, in provincia di Torino, un treno merci contenente tonnellate di scorie nucleari. Il convoglio era partito nel pomeriggio da Saluggia, sede dell’ex centrale nucleare EUREX, con destinazione La Hague, cittadina francese. Il convoglio sarebbe dovuto transitare lunedì scorso, ma a causa del maltempo, la partenza è slittata a ieri.

 

Il passaggio del treno, ampiamente anticipato dai media locali, ha attirato l’attenzione dei gruppi autonomi NO TAV e NO NUKE che si sono dati appuntamento ieri alla stazione valsusina per un sit-in di protesta.

 

L’intenzione dei manifestanti era di fermare il treno, occupando la sede ferroviaria. Tuttavia, all’arrivo presso la stazione di Avigliana, le decine di autonomi hanno trovato un folto cordone di Polizia, presente al fine di garantire l’ordine.

 

Stando a quanto riferito dalle Forze dell’Ordine, non sarebbe avvenuto nessuno scontro con i manifestanti tenuti a debita distanza dai binari.

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacatorino.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.


VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacatorino.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Minaccia sindaco Val Susa, sisospettano ancora gli estremisti No Tav

Nuovo attacco cantiere No Tav Chiomonto, danneggiamenti durante nuova azione di protesta

Minacce No Tav ChiomonteTorino, nuova lettera anonimaper Renzo Pinard

No Tav, spedite lettere minatorie al sindaco di Susa, di Chiomonte e alla presidente di Ascom Susa

 

Di Redazione

Foto: it.wikipedia.org