Trovato il cadavere di Loretta Rossati, trentacinque anni dopo forse la soluzione del caso

Clamorosa svolta nel caso riguardante la scomparsa di Loretta Rossati.

.

LA SCOMPARSA – Il dramma comincia nel dicembre del 1978, quando la ventiduenne torinese scomparve senza dare più sue notizie.

– Loretta Rossati si era recata in Germania per passare del tempo con il fidanzato.

– A 35 anni di distanza, finalmente, la svolta in grado di spiegare il mistero.

– Stando a quanto spiegato, infatti, l’esame del DNA eseguito su un corpo trovato carbonizzato nel 1979 ad Ausburg ha acclarato che si tratta proprio dei resti della giovane.

.

L’EX FIDANZATO INDAGATO – L’ex fidanzato della vittima, oggi sessantenne, è indagato dalla magistratura tedesca per omicidio volontario aggravato e da quella italiana per omicidio volontario.

– Era stato proprio lui, il grande amore con un passato turbolento e, per questo, sempre sospettato dalla famiglia della ragazza, a dare la notizia della scomparsa di Loretta.

.

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacatorino.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacatorino.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Sequestro negozio alimentari corso Brescia Torino, dal latte solidificato, agli sfiatatoi interni della caldaia a gas

Rapina gioielleria via Vandalino Torino, si cerca il rapinatore “maiale”

Ortaggi e gasolio per pagare le prostitute; è successo a Benevagienna, Cuneo: la crisi aguzza “l’ingegno

Falsi vigilantes Torino, fermata un’organizzazione illegale

Di Redazione