Truffa anziani Nichelino, abbracciava le vittime e le derubava

I Carabinieri hanno raccolto le denunce e stanno cercando di appurare se qualche telecamera sul territorio abbia ripreso l'auto, così da risalire al proprietario

cocainaIl ritratto della truffatrice è semplice: una donna bionda, col cappello, affabile e con la parlantina. Lei è la responsabile, venerdì pomeriggio di aver raggirato e derubato tre anziani a Nichelino, in altrettante zone della città distanti fra loro. Via Mameli, via Torino (vicino al centro anziani) e via Amendola: qui la malvivente è scesa da un’auto scura guidata da un uomo, forse una Bravo, e si è avvicinata al pensionato di turno. L’ha abbracciato, si è finta una vecchia amica di famiglia, oppure chiedeva “consiglio” se la ruota dell’auto fosse sgonfia o meno. Tutto per confondere la sua vittima, che poi si è ritrovata senza portafogli nella giacca.
I Carabinieri hanno raccolto le denunce e stanno cercando di appurare se qualche telecamera sul territorio abbia ripreso l’auto, così da risalire al proprietario.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here