Truffa anziani Torino, arrestato falso tecnico del gas

Sono in corso altre attività d’indagine per verificare se ci siano altri episodi analoghi riconducibili ai due.

La Polizia di Stato ha tratto in arresto in flagranza di reato due cittadini italiani, un cittadino pinerolese classe 1966 e uno classe 1958 nato a Siracusa.
Secondo quanto spiegato, i due soggetti, già noti alle Forze dell’Ordine, avevano appena commesso un furto in abitazione in danno di due anziani coniugi.
In base a quanto appurato, nel corso della mattina il primo avrebbe bussato alla porta di una coppia di anziani coniugi che risiedono nel quartiere Madonna di Campagna e si è finto un tecnico dell’Italgas che aveva necessità di verificare il contatore e la temperatura dell’acqua, dopodiché, approfittando della distrazione delle vittime, si sarebbe impossessato del portafogli e, una volta tornato in strada, è stato recuperato dal complice che lo attendeva in auto pronto per recarsi in un’altra zona e colpire ancora.
I due soggetti sono stati fermati dagli agenti della sezione dei reati contro il patrimonio della Squadra Mobile,  che sarebbero già sulle loro tracce appostati sotto la casa di una delle vittime, a cui hanno riconsegnato il maltolto. Entrambi i soggetti sono già noti alle Forze dell’Ordine. In particolare il pinerolese, di etnia sinti,sarebbe stato, infatti, già arrestato in diverse occasioni negli anni passati – sempre da personale della mobile – per aver commesso delle “truffe agli anziani”.
I due sono stati processati con il rito per direttissima e condannati rispettivamente a 2 anni e 8 mesi per il primo e 2 anni e 4 mesi per il secondo. Sono in corso altre attività d’indagine per verificare se ci siano altri episodi analoghi riconducibili ai due.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here